piadinapiadina romagnolaricetta

Piadina nel caffellatte

Facciamo un piccolo tuffo nel passato di qualche anno fa, magari, per alcuni di voi neanche troppo lontano. O magari per altri ancora attuale. Voglio parlarvi della piadina a colazione o meglio la piadina nel caffellatte.

Quando i biscotti erano pochi e le merendine pressoché inesistenti, poteva capitare di riutilizzare la piadina a colazione da tuffare nel caffellatte.

Non stiamo parlando di una piadina particolare, ma neanche di una piadina preparata per l’occasione. Piuttosto, parliamo di qualche pezzo di piadina preparata qualche giorno prima e avanzata, magari anche un po’ rinsecchita. Qualcuno magari fa qualcosa di simile col pane, beh, in Romagna, lo si fa anche con la piadina. Ovviamente quando c’é!

Se avanzava della piadina della sera prima, o di qualche giorno prima, invece di buttarla, le si dava nuova vita, tuffandola nel caffellatte la mattina.

piadina-caffellatte

Ingredienti

  • Qualche pezzo di piadina del giorno prima
  • Caffè, una tazzina
  • Latte, una tazza

Come sempre, preparate la piadina con la ricetta che preferite, e se non ne avete una vostra, potete usare la mia.

Scegliete il caffè e il latte che preferite.

Preparazione

Scaldate il latte in un pentolino, senza portarlo a bollore. Preparatevi una tazza di caffè  o poco più, magari con la moka.

Quando il caffè  è pronto e i latte caldo, uniteli in una tazza grande e avrete ottenuto il caffellatte.

Tuffate nel caffellatte i pezzi di piadina. Se avete dei pezzi grandi, cercate di farli più piccoli, in modo che possiate mangiarli in un unico boccone. Vi risulterà più  pratico. 

Mischiate, in modo che i pezzi di piadina siano ben inzuppati e buona colazione!

Curiosità

Se non vi piace il caffè , potete usare anche solo il latte. Inoltre potete sostituire il latte vaccino con altro tipo di latte. Cercate comunque di scaldarlo, in maniera da l’assorbimento della piadina sia ottimale. 

Avete mai assaggiato la piadina nel caffellatte? Scrivetemelo nei commenti!

Buona Piadina!

Liked it? Take a second to support piadina on Patreon!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *